CERTIFICAZIONE SISTEMA DI GESTIONE REGOLAMENTO END OF WASTE Reg. 1179/2012


Il Regolamento (UE) n. 1179/2012 “rottami Vetro” si occupano del processo di recupero del vetro, definendo quando i rottami di vetro non sono più identificati come rifiuto.
Il regolamento prevede che, per dimostrare la conformità a tali criteri, le aziende del settore adottino al proprio interno uno specifico sistema di gestione della qualità che consenta all’organizzazione di ottemperare con sistematicità alle prescrizioni del regolamento stesso.
Tale sistema di gestione della qualità, che potrà essere agevolmente mutuato da un Sistema di Gestione della Qualità aziendale conforme alle norma ISO 9001:2008 oppure ISO 14001:2004, dovrà essere verificato ogni 3 anni da un organismo terzo indipendente.

Vantaggi:
• Possibilità di immettere sul mercato prodotti anziché rifiuti evitando la necessità di ottemperare alle prescrizioni nazionali e regionali cogenti in materia di rifiuti.
• Riconoscimento da parte di un organismo terzo indipendente della conformità al Regolamento europeo.
• Possibilità di integrazione del Sistema di Gestione della Qualità con altri sistemi di gestione aziendale.

L'iter di certificazione:
1) Audit di certificazione svolto in una fase:
Valutazione dell'implementazione del Sistema di Gestione ed efficacia dello stesso;
2) Rilascio del Certificato;

Certificazione Sistema di Gestione Tracciabilità del legno ISO 38200

Sistema di Gestione per la Qualità per Dispositivi Medici ISO 13485

SERVIZI

SI Cert offre un’ampia gamma di servizi di Certificazione mediante i quali le aziende possono garantire che i Sistemi di Gestione utilizzati sono conformi alle norme Internazionali.

DOWNLOAD

In questa sezione è possibile consultare e scaricare alcuni documenti utili all’acquisizione di informazioni in merito alla gestione dei rapporti con SI Cert s.a.g.l.

AZIENDE CERTIFICATE

Area dedicata alla consultazione del registro delle imprese certificate da SI Cert. Per effettuare una ricerca basta inserire il numero di certificato o il nome dell’azienda, in modo da poter prendere visione della norme di certificazione, del settore, della data di emissione e di scadenza del certificato.